logo museoleonardiano vinci
Modelli

 

Realizzato nel 1952, da Roberto Guatelli su progetto di Giovanni Canestrini, questo carro automotore documenta una delle più antiche interpretazioni del disegno di Leonardo considerato fino a poco tempo fa come l'antesignano dell'automobile.
Il carro è dotato di un complesso motore costituito da due grandi molle a balestra poste nella parte anteriore dove è collocato un timone, ad azionamento manuale, munito di ruota. Queste molle, caricate manualmente mediante un dispositivo a tenaglia, distendendosi avrebbero trasmesso la forza immagazzinata alle ruote motrici, facendo così avanzare il carro

SEGUICI SU